Sala green screen

UTILIZZO E CARATTERISTICHE DEL GREEN SCREEN DI UBIMEDIA

La ripresa in green screen (fondo verde) avviene in genere quando si ha la necessità di isolare gli attori per collocarli in ambientazioni particolari oppure quando bisogna inserire effetti speciali in post-produzione. Tutto ciò avviene utilizzando  la tecnica del cromakey.
La sala green allestita da Ubimedia ha una struttura a limbo che permette di sfruttarne tutta la superficie ed effettuare riprese a figura intera o di più persone. Di seguito vi mostriamo alcune applicazioni in diverse situazioni di ripresa effettuate negli studi di Ubimedia.

In questo caso il soggetto è stato ritratto con il green screen per collocarlo successivamente in un’ambientazione teatrale. Questa tecnica si utilizza anche per la creazione di locandine, manifesti ed eventi promozionali.

Spesso nelle riprese in green screen si usa anche la tecnica del tracking, apponendo come in questo caso dei riferimenti di colore diverso che serviranno poi in post produzione per simulare il movimento di camera rispetto al soggetto e all’ambientazione.

Il mondo della formazione è in costante crescita e contemporaneamente diminuisce il tempo a nostra disposizione per spostamenti e giornate formative lontano dal posto di lavoro. Ecco perchè sempre più spesso il mondo dell’e-learning si avvale della potenza dello “strumento video” abbinato al green screen

Il green screen si utilizza tanto anche nel cinema, soprattutto per ridurre i costi di produzione e allo stesso tempo per ricreare ambientazioni particolari come in questo caso dove gli attori sono stati collocati in una vecchia fabbrica abbandonata.

I blogger come anche gli influencer, gli youtubers e più in generale le persone che popolano e animano il web preferiscono realizzare i propri video in green screen per poterli poi montare e modificare in modo accattivante con l’aggiunta di effetti speciali.

Quando guardiamo le previsioni meteo in tv o un programma montato in uno studio tridimensionale capita che ci chiediamo come vengono realizzate le riprese. In questi casi come vediamo viene utilizzata sempre la tecnica del cromaykey e del live green screen

gdsgsdg

 

Il green screen di Ubimedia presenta una struttura a limbo dipinta su pannello con vernice cinematografica e non con il classico pantone 354. Questo significa maggiore resa cromatica dovuta all’elevata luminanza e saturazione che in post-produzione si traduce in un compositing molto più efficace e veloce oltre al fatto che i nuovi sensori in circolazione hanno un maggior dettaglio sul canale di questo tipo di verde. Chiaramente passa tutto dal tipo di campionamento colori che utilizza la nostra macchina da presa (4:2:0, 4:2:2, 4:4:2 ecc).  Il green è fornito di un’illuminazione a led con potenza variabile e inoltre vengono messi a disposizione di chi ne facesse richiesta ulteriori illuminatori. La clientela può usufruire anche di operatori e macchine da presa che fornisce direttamente Ubimedia.
Le misure: larghezza m. 4,50; altezza m. 3,20; profondità m. 4,30
Ubimedia noleggia la sala green screen ad un prezzo mai visto e unico in tutta la capitale. Se si approfitta della promozione in corso valida fino al 15 novembre 2018 (e sfruttabile fino a marzo 2019) si potrà noleggiare all’incredibile prezzo di 25 euro all’ora (con un minimo di 3 ore). Ma non solo, se metti un like sulla pagina di Ubimedia avrai un’ora di noleggio in omaggio. Puoi farlo direttamente da qui sotto.

Per qualunque altra informazione, preventivi, sopralluoghi e noleggi scrivere a info@ubimedia.it o telefonare al +39 320.5532013. Potete venire a trovarci in Via Nomentana 1018, Roma